Si getta in mare con la bici, salvato da un giovane rumeno

23 dicembre 2009 1 Di redazione

Una bella storia di Natale è stata “raccontata” oggi pomeriggio a San Vito Chietino (Marina) dove un ragazzo di Lanciano (Ch), in sella alla sua biciletta, si è lanciatto nel mare rischiando di affogare. Probabilemente la sua scelta era dettata dall’indsana voglia di porre fine alla sua esistenza. Per sua fortuna, però, un ragazzo romeno, si è accorto di quanto stava accadendo e senza batter ciglio, si è tuffato nelle fredde acque dell’Adriatico afferrando quel corpo che annaspava e trascinandolo a riva fecendogli salva la vita. Un bel gesto di solidarietà che riscalda questo Natale freddo e ventilato.