Stalking al femminile, insegue il suo ex e lo picchia con una chiave inglese

12 dicembre 2009 0 Di redazione

Telefonate minatorie e ingiuriose, un fiume di sms, ppostamenti e inseguimenti in auto, finanche aggressioni fisiche con percosse utilizzando anche una chiave inglese. Fatti, perpetrati da una donna, che costituiscono l’ultima frontiera dei cambiamenti della società in cui l’uomo la fa, o meglio la faceva, da padrone nel bene ma soprattutto nel male. Ieri, una donna è stata arrestata per stalking nei confronti del suo ex compagno. L’uomo, un imprenditore 40enne di Atri (Te), a maggio aveva troncato la relaziona con la donna, impiegata pubblica di pochi anni più giovane. Lei non aveva digerito quella decisione e dopo l’inefficacia di telefonate e sms, ha iniziato a pedinare il suo ex fidanzato fino a inseguirlo, bloccarlo con l’auto e, pensate, fino a picchiarlo cion una chiave inglese. Tutto fino a quando non è stata sporta una denuncia in segui alla quale sonom partite le indagini. Ieri è stataeseguita un’ordinanza di custodia cautelare di detenzione in carcere. La donna quindi è stata arrestata dalla polizia.