Trovato morto in strada, mistero sulle cause

17 dicembre 2009 0 Di redazionecassino

Il cadavere di un uomo di 60 anni  di Cervaro è stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi in un fossato che costeggia la strada provinciale de Piternis a Cervaro. Si tratta di Luigi F. residente del luogo; a trovare il suo cadavere sarrebbe stato unuomo che portava a spasso il suo cane. Immediatamente sono stati chiamati i carabinieri che, giunti sul posto hanno informato la procura della Repubblica di Cassino. Per tentare di stabilire le cause del decesso, è stato chiamato anche un medico legale per effettuare un’ispezione cadaverica.  L’ipotesi dell’investimento da parte di un’auto pirata sarebbe stata scartata dal fatto che sul corpo non sarebbero presenti ferite compatibili con un investimento questo però noin esclude che l’uomo si sia buttato per evitare di essere investito. Alla base della nuca dell’uomo vi sarebbe però una profonda ferita e gli investigatori non escludono che il 50enne possa essere stato colto da malore e, nel cadere nel dirupo profondo un paio di metri, avrebbe battuto il capo contro un muretto di contenimento. Quel che è certo è che la morte sarebbe sopraggiunta circa 4 ore prima del ritrovamento.