Alluvione in Albania, in partenza protezione civile e elicotteri dell’esercito

9 gennaio 2010 1 Di redazione

Su indicazione del Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi, il Dipartimento della Protezione Civile ha dato avvio insieme all’Esercito Italiano ed in coordinamento con il MIC (Monitoring Information Center) di Bruxelles, ad un’azione di soccorso alle popolazioni colpite dalle alluvioni che stanno interessando l’Albania.
In particolare, a seguito della richiesta di due elicotteri fatta all’Italia dalle autorità albanesi per sostenere le operazioni di evacuazione e di distribuzione di beni di prima necessità e farmaci alle popolazioni colpite dalle alluvioni che hanno coinvolto la zona della città di Scutari, tecnici del Dipartimento della Protezione Civile partiranno nella giornata di oggi con due elicotteri CH47 dell’Esercito Italiano – capaci di portare ciascuno fino a 32 persone o 24 barelle o un carico di oltre 12 tonnellate di aiuti – così da poter supportare le operazioni di soccorso già in atto da parte delle autorità di Tirana.
Il Team Italiano, che potrà avvalersi dei due elicotteri dell’Esercito, resi immediatamente disponibili dal Ministro della Difesa, sarà guidato da un funzionario del Dipartimento della Protezione Civile e opererà in stretto contatto con la Protezione Civile albanese e la struttura del MIC.