Avete tre profilattici nella borsetta? Siete prostitute

12 gennaio 2010 0 Di redazione

Se siete donne prudenti e… previdenti tanto da portare più di tre profilattici nella borsetta, attenzione ad andare in vacanza a San Francisco, New York o Washington. Le tre città statunitensi, infatti, hanno approvato una legge per contrastare la prostituzione che prevede l’arresto per coloro che vengono ritenute prostitute. Non è necessario “battere” un marciapiede, ma per finire “dentro” basta che gli agenti, durante la perquisizione, vi trovino in possesso di tre profilattici. Questo darebbe loro la certezza delle vostre intenzioni, e cioè non lo shopping o una visita turistica, bensì “arrotondare” svolgendo il mestiere più antico del mondo. Una legge che, ovviamente, non ha tardato a far alzare un vespaio di polemiche. In molti sostengono che, oltre al fatto che una donna possa portare tre profilattici per utilizzarli con il prorpio partner, anche perché si incentiva le prostitute a portarne pochi indosso e dover far ricorso al sesso non protetto. Insomma, il dibattito è aperto.
Ermanno Amedei