Carceri affollate, gli agenti della penitenziaria si autoconsegnano

13 gennaio 2010 0 Di redazione

Gli agenti di polizia penitenziaria del super carcere di Lanciano (Ch) sono in agitazione e questa notte si sono autoconsegnati rimanendo in carcere anche dopo la fine del turno di lavoro. I malumori nascono dalla continua carenza di personale che non permetterebbe un normale e sicuro svolgimento delle attività interne del penitenziario. A Villa Stanazzo risiede una popolazione carceriaria di 300 detenuti che divbenteranno pèresto 400 contro i 164 agenti della penitenziaria. Una situazione che ha già creato momenti di tensione. Per questo una delegazione di agenti, questa mattina, ha incontrato il sindaco di Lanciano Filippo Paolini.