Il Cassino Calcio saluta Camorani e ritrova Lorusso

6 gennaio 2010 0 Di redazione

La S.S. Cassino rende ufficiale l’interruzione del possesso, che gli era stato concesso a titolo temporaneo dalla Delfino Pescara 1936, del diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Alfonso Camorani. Nella serata di oggi mercoledì 6 gennaio l’amministratore unico dr. Verdone ha definito i dettagli della dismissione con l’atleta ed il suo procuratore. Il centrocampista napoletano lascia Cassino dopo avere totalizzato all’ombra dell’abbazia 17 presenze.
E’ stato ratificato, intanto, il contratto tra la S.S. Cassino e l’atleta Giovanni Lorusso. L’esterno sardo, fermo da oltre un anno per infortunio, ha continuato a lavorare alacremente per recuperare quanto prima la migliore condizione, riaffacciandosi finalmente in squadra nella partita amichevole di Gaeta, ove ha potuto sedersi in panchina. Il sodalizio cassinate, felice dei progressi palesati dal calciatore, ha deciso di sottoporgli l’accordo ufficiale nella speranza di poterlo mettere a disposizione di mister Pellegrino prima della fine della stagione. “La società – ha commentato l’amministratore Verdone – crede molto nelle potenzialità di Lorusso, che durante il periodo riabilitativo ha lavorato con un impegno quasi commovente e denotando così un grande attaccamento ai colori azzurri. Questo contratto è un premio che l’atleta e l’uomo Lorusso merita e che la S.S. Cassino è lieta di concedergli, con la certezza che Giovanni saprà continuare a ripagarne la fiducia”. Lorusso ha disputato con la maglia del Cassino 44 partite in due stagioni, segnando 12 gol.