Il Noe sequestra la cartiera per problemi di stoccaggio

27 gennaio 2010 0 Di redazione

Carenze o inesattezze nelle autorizzazioni relative allo stoccaggio dei rifiuti o delle acque. Per questo miotivo, questa mattina, i carabinieri del nucleo Operativo Ecologico di Roma coadiuvati dai carabinieri della stazione di Ferentino (Fr), hanno sequestrato la cartiera in località Quarto. Nella fabbrica lavorano 24 persone, 18 delle quali sono in cassa integrazione. I militari hanno riscontrato gravi carenze relative a fatti amministrativi. Pare infatti che dalle documentazioni mancassero, o erano incomplete, diverse autorizzazioni in particolare quella per il recupero e allo stoccaggio dei rifiuti, per lo scarico delle acque e, inoltre, vi erano anche carenze relative anche in materia di norme anti incendio. Per questo la fabbrica è stata fermata e, in forma preventiva, posta sotto sequestro.