Il “Vapuretto” esplode a metà percorso, segno di “annata magra”

20 gennaio 2010 0 Di redazione

Il “Vapuretto” di Ortona (Ch) non ce l’ha fatta e, a circa metà percorso, si è prima fermato e poi è esploso (Guarda il video ne “Il Punto Web Tv”) . La tradizionale festa pirotecnica che in onore di San Sebastiano si ripete dal 1936 è stata comunque apprezzata da circa duemila spettatori provenienti da tutto l’Abruzzo. Piazza San Tommaso ad Ortona, questa sera, era completamente stracolma. Lo spettacolo di fuochi di artificio in movimento è stato perfetto nei meccanismi sia delle ruote che del ciclista, nella prova più difficile, quella durante cui una barchetta, spinta dai razzi accesi dal sindaco, avrebbe dovuto compiere l’intero giro della piazza, purtroppo non è riuscita. A questa impresa sono affidate le speranze di pescatori e agricoltori della zona. Secondo la tradizione, infatti, se il vapotetto copre l’intero percorso, la pesca e l’agricoltura saranno fiorenti. Il boato dell’esplosione del vapuretto è stato accolto comunque da un fragoroso applauso e la giostra di fuoco ha comunque raggiunto il suo obiettivo: divertire.
Ermanno Amedei