Il “vice” di Confindustria nel direttivo di RetImprese

29 gennaio 2010 0 Di redazione

Valerio Zoino, Vice Presidente Vicario di Confindustria Frosinone, è stato nominato componente del Consiglio Direttivo di RetImpresa, l’Associazione di Confindustria nata per coordinare iniziative e proposte sui nuovi modelli di aggregazione, previsti dal “contratto di rete” in base alla Legge n. 33 del 9 aprile 2009. RetImpresa rappresenta oggi 48 soci effettivi, di cui 31 Territoriali, 8 Confindustrie regionali, un’associazione di categoria e 8 Federazioni di settore. Essa opera in base a diversi obiettivi indicati nello statuto, come assistere i propri soci sugli interessi da rappresentare presso le sedi istituzionali; organizzare eventi, convegni e workshop per sensibilizzare gli imprenditori; fornire una formazione specifica ai funzionari del sistema.
“Questa nomina è un importante riconoscimento del lavoro svolto da Confindustria Frosinone e dell’impegno che tutta la nostra Associazione dedicato alle iniziative di valorizzazione dei progetti di collaborazione e aggregazione tra le imprese. Sono sicuro che Valerio Zoino saprà rilanciare a livello nazionale le proposte del nostro territorio e delle imprese che vi operano. Auguro a Valerio che questo possa essere un primo passo per ulteriori importanti incarichi nel nostro Sistema associativo” dichiara il Presidente di Confindustria Frosinone Marcello Pigliacelli.
“Il contratto di rete è particolarmente importante per un territorio come il nostro con forte presenza di imprese di subfornitura e di indotto e con diverse realtà distrettuali – spiega Valerio Zoino – Il distretto, infatti, rappresenta un ambito di applicazione della nuova normativa che potrebbe portare importanti agevolazioni alle piccole e medie imprese della nostra provincia che spesso hanno difficoltà proprio nel fare rete tra loro. Sono onorato per questa nomina e mi metterò a disposizione di RetImpresa e di tutto il Sistema Confindustria”.