LAZIO / Regionali 2010, la “Rete dei cittadini” pronta a candidare il proprio presidente

9 gennaio 2010 0 Di redazione

Dal comitato Rete dei cittadini, riceviamo e pubblichiamo:
“Anche i cittadini dell’alto Lazio che combattono contro la centrale a Carbone di Civitavecchia e le ripetute alluvioni causate dagli straripamenti dei corsi d’acqua, nonch gli abitanti del comprensorio della porcellana di CivitaCastellana vittime dell’attuale recessione economica, partecipano alla RETE DEI CITTADINI, vera novità delle prossime elezioni regionali. Il programma frutto di un processo democratico, ancora in corso e disponibile sul forum del progetto http://retedeicittadini.it/, al quale stanno partecipando comitati, associazioni, gruppi politici e semplici cittadini che non si sentono ne tutelati, ne rappresentati dalle attuali forze politiche di centro-destra e centro-sinistra, ritenendoli responsabili di una pessima gestione del territorio. Il prossimo 15 gennaio si terrà la chiusura delle votazioni primarie che eleggeranno i candidati consiglieri e il candidato presidente. Lo stesso giorno sarà avviata la raccolta firme per la quale sono necessari autenticatori. Solo pochi, i più onesti tra i consiglieri comunali del Lazio hanno risposto all’appello che è stato lanciato a riguardo. Chi autenticherà le firme non avrà in cambio ne denaro, ne potere, ma sarà elencato tra coloro che, senza secondi fini, si mettono al servizio dei principi democratici sui quali si fonda la Costituzione della RETE DEI CITTADINI”.