Sessanta studenti in visita ai carabinieri

28 gennaio 2010 0 Di redazione

Nella mattinata odierna gli alunni delle quinte classi dell’Istituto Tecnico Commerciale per Geometri e dell’Istituto Statale D’Arte di Anagni (Fr) hanno potuto visitare le sede della locale Compagnia Carabinieri, grazie all’iniziativa del Comando Generale dell’Arma, finalizzata alla formazione della “ cultura della legalità”.
Studenti ed insegnanti sono stati accolti dal Comandante della Compagnia, Cap. Aldo IORIO, il quale ha fatto visitare loro i Reparti ed i mezzi di cui dispone il Comando.
Durante la visita sono state fornite informazioni riguardanti l’organizzazione dell’Arma, nonché sono state fornite informazioni su tematiche di interesse sia generale che di attualità : Stalking, Bullismo, Circolazione Stradale,Diritti Umani etc. Inoltre sono state illustrate le attività svolte dai Carabinieri e le tecnologie più avanzate in uso al Comando stesso.
I 60 studenti hanno ricevuto specifiche informazioni sulle modalità di reclutamento con particolare riferimento al concorso per l’ammissione all’Accademia Militare di Modena per la formazione degli Ufficiali dell’Arma, le cui istanze di partecipazione potranno essere inviate esclusivamente on-line sul sito WWW.Carabinieri.it entro il 30 gennaio p.v..
Durante lo svolgimento della visita i ragazzi hanno dimostrato molto interesse per le strumentazioni presenti a bordo dei mezzi in uso al comando ed in particolar modo, hanno formulato domande che si sono concentrate sul funzionamento dell’ etilometro e sulle normative vigenti in materia di sostanze stupefacenti.
La visita è terminata con un sobrio rinfresco al termine del quale le insegnanti hanno ricevuto il calendario Storico dell’Arma .
Il progetto, che va ad innestarsi nel protocollo di intesa che l’Arma ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, vede impegnato il Comando della Compagnia di Anagni nella realizzazione di attività Informativo-Educative, in relazione alle quali, nei giorni scorsi, sono state già svolte altre conferenze presso le Scuoe Medie di Acuto, Morolo e Piglio.
Gli incontri proseguiranno nei prossimi giorni presso le Scuole Medie superiori ed inferiori di Ferentino, Sgurgola e Paliano.