Si ribellano con violenza alla Legge, due uomini in manette

12 gennaio 2010 0 Di redazione

Reagiscono con violenza ai carabinieri e vengono arrestati. Si tratta di due uomini finiti in manette in due circostanze diverse. Il primo episodio è avvenuto questa notte a Ferentino (Fr) dove i carabinieri Stazione, coadiuvati dai colleghi del NORM della Compagnia di Anagni, hanno tratto in arresto Luca V., 37 enne del posto, già censito, perché resosi responsabile di oltraggio a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. L’uomo, nel tentativo di sottrarsi a perquisizione personale, ha aggredito un militare, provocandogli lesioni personali guaribili in 5 giorni. Il secondo episodi è avvenuto invece ad Arce dove, sempre i carabinieri, hanno arrestato Leandro G., 20 enne del posto. Anche lui, nel corso di accertamenti di polizia giudiziaria, eseguiti all’interno della sua abitazione, è andato in escandescenze, scagliandosi contro i militari operanti, tentando di colpirli con calci e pugni. Ad espletate formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.