Spaccio di cocaina, in manette un 32enne

16 gennaio 2010 0 Di redazione

Il contrasto dell’Arma nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti in Provincia continua a portare risultati positivi. Ieri sera gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Giulianova, agli ordini del Luogotenente Antonio Longo hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio Nicola F. 32 enne, origianrio di Torre Annunziata, ma residente in Roseto degli Abruzzi, già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo che già da tempo veniva attenzionato, poiché considerato uno dei principali fornitori di sostanze stupefacente del tipo “Cocaina” che era solito spacciare a giovani e non della Rosburgo “bene”, nella serata di ieri per lui sono scattate le manette. Lo stesso veniva bloccato in quel centro mentre viaggiava a bordo della sua autovettura una Seat Ibiza. Sottoposto a perquisizione veicolare e successivamente domiciliare, Nicola F. veniva trovato in possesso di complessivi grammi sedici di sostanza stupefacente del tipo “Cocaina”, di cui parte già suddivisa in dosi, e pronta per essere spacciata, nonchè di un bilancino di precisione e del materiale servente per il confezionamento dello stupefacente, il tutto sequestrato.
L’uomo, nella mattinata odierna sarà tradotto dinanzi la competente A.G. teramana per il rito direttissimo.
Gli uomini del NOR stanno lavorando con proficuità ininterrottamente in Roseto degli Abruzzi, nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti e, non solo e, questi sono i primi risultati di un concreto contrasto che già in passato nè ha dato soddisfacenti nello stesso ambito.