Un centro specializzato per “trasformare” uomini in donne

20 gennaio 2010 0 Di redazione

Trovarsi in un corpo senza sentirlo proprio. Uno sbaglio della natura o una devianza psicologia dovuta a fattori di crescita; comunque la si pensi, oggi non è più necessario andare a Casablanca (località nordafricana in cui si recavano gli omosessulai che volevano cambiare sesso) a Chiti c’è chi riesce a trovare una soluzione. Sono già sei gli uomini che hanno deciso di cambiare sesso diventando quindi donne affidandosi al bisturi dei chirurghi. Una clinica di Chieti dove opera uno specialista urologo, il professor Raffaele Tenaglia, sembra essersi specializzata per interventi di questo genere. Sarebbero una decina le persone intenzionate a cambiare sesso e sei, superati tutte le incombense, soprattutto buracratiche, ci sono riuscite. Adesso però si punta più in alto e si intende far diventare la clinica un polo di eccellenza per questo tipo di operazioni contendendo il primato a Trieste. Oltre all’aspetto chirurgixco, infatti, pare si voglia completare il cerchio fornedo aim pazienti la giusta assitenza psicologica ed anche relativa alla chirurgia plastica per ultimare la “trasformazione” anche nelle restanti parti del corpo come, ad esempio, il seno. Al momento, a Chieti si sarebbero rivolti uomini, circa 30enni, in larga parte del nord e la Asl di provenienza ha speso per ognuno dei sei interventi circa 5 mila euro.