Un virus blocca la rete informatica del Comune. Attività paralizzata

19 gennaio 2010 0 Di redazione

Da tempo il sistema informati che gestisce i 260 terminali del comune di Cassino non va, ma da venerdì tutti i computer, di ogni ufficio, assessorato e sportello agli utenti hanno smesso di funzionare. Disagi enormi per utenti e impiegati dato che l’intera attività del comune è stata bloccata. Dall’anagrafe a tutti i servizi e trasmissioni da un ufficio all’atro sono stati bloccati e questo ha paralizzato buona parte dell’attività amministrativa. alla causa di tutto ci sarebbe un virus che il sistema di protezione centralizzato comunale non ha saputo bloccare. “Da alcuni giorni – ha dichiarato l’assessore Francesco Evangelista – i tecnici stanno lavorando intensamente per sistemare il tutto. Già oggi siamo riusciti a far ripartire almeno un terminale per ogni assessorato e uno all’anagrafe. Entro qualche giorno le cose dovrebbero tornare alla normalità. Inoltre stiamo provvedendo a installare antivirus non piùin maniera centralizzata ma uno per ogni stazione vietando ai dipendenti l’utilizzo di memorie esterne”.
Ermanno Amedei