Una sentenza autorizza i cristiani a citare Allah, chiese in fiamme in Malesia

8 gennaio 2010 0 Di redazione

E’ caos in Malesia, Paese a maggioranza musulmano, per una sentenza che autorizza le persone di fede cristiana ad adoperare la parola Allah. Nel tempo in cui Gheddafi viene in Italia ad impartire lezioni sull’Islam, ci sono ancora Paesi in cui il “parisignificato” del nostro Dio o Gesù, neanche può essere nominato a meno che non si è islamici. Tutto trae spunto da una sentenza del sistema giustiziario malesiano che ha accolto il ricorso presentato da un giornale cattolico che chiedeva di poter citare Allah pur senza offenderlo. Una decisione accolta con proteste di piazza e con lanci di bottiglie incendiarie in ben tre chiese due cattoliche ed una protestante. Leggi il punto di Vista.