“Welcome Day”, Confindustria Frosinone dà il benvenuto ai nuovi associati

26 febbraio 2010 0 Di redazione

Confindustria Frosinone ha aperto le porte per dare il benvenuto ai nuovi associati.
Hanno preso parte all’incontro con il Presidente Marcello Pigliacelli le aziende che si sono iscritte a Confindustria Frosinone nel corso del 2009. Ad affiancare Pigliacelli, nel salutare gli imprenditori, il Presidente del Comitato Piccola Industria, Davide Papa, la Vice Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Miriam Diurni ed il Direttore Marcello Bertoni.
Con la manifestazione del “Welcome Day” Confindustria Frosinone vuole non solo presentarsi ai nuovi associati, ma creare una occasione specifica perché le aziende e quindi gli imprenditori entrino in contatto diretto con l’Associazione e tra di loro, nella convinzione che soltanto attraverso la conoscenza si possa intraprendere un percorso di collaborazione.
Particolarmente interessante il momento di presentazione delle imprese da parte dei titolari, che hanno illustrato l’attività svolta e spiegato i motivi che li hanno portati ad aderire all’associazione di via del Plebiscito. A loro è stato dato il benvenuto con la consegna di una spilla rappresentante l’aquilotto simbolo di Confindustria.
La cerimonia è stata anche occasione di confronto e di dialogo ed il Presidente ha colto l’opportunità per illustrare i progetti futuri dell’Associazione, ma soprattutto ha tenuto a sottolineare come Confindustria Frosinone rappresenti una grossa opportunità per gli imprenditori, sia per quanto riguarda la rappresentanza che l’Associazione ha a livello locale e nazionale, sia per le iniziative che quotidianamente si mettono in campo a favore delle imprese. “Le porte di Confindustria Frosinone saranno sempre aperte ed io sarò sempre personalmente a disposizione per ascoltare i problemi e le vostre esigenze” ha detto il Presidente agli associati.
“Confindustria è la casa degli imprenditori – ha detto Pigliacelli – ed è importante che ci sia aggregazione, perché soltanto collaborando e con le idee di tutti si può pensare di costruire qualcosa. Il mio impegno è massimo, ma ho bisogno del vostro aiuto” ha dichiarato il Presidente rivolto ai presenti.
Ad illustrare la struttura di Confindustria è stato il direttore Marcello Bertoni che ha voluto sottolineare i motivi principali per i quali conviene aderire ad un’associazione come Confindustria, puntando l’attenzione sull’autorevolezza dell’Associazione, sulla forza maggiore che gli imprenditori possono avere facendo parte di una struttura del genere, sulla cultura d’impresa e la formazione continua che viene offerta agli associati, su come Confindustria Frosinone sia un importante luogo di incontro tra piccole, medie e grandi imprese.
E’ stata quindi la volta di Miriam Diurni che ha illustrato le iniziative che il Gruppo Giovani Imprenditori sta portando avanti come il network dei giovani del Mediterraneo, Africa e Medioriente che saranno ospitati sabato 27 febbraio a Frosinone. Anche l’ambiente e le energie alternative trovano spazio nel calendario nazionale delle attività dei giovani e gli imprenditori del territorio ospiteranno una tappa del convegno.
A concludere gli interventi Davide Papa, dal dicembre 2009 Presidente del Comitato Piccola Industria che ha voluto puntare l’attenzione sul fatto che l’84% delle aziende associate hanno meno di 50 dipendenti per cui elemento fondamentale risulta essere quello dell’aggregazione. In questo periodo di crisi, inoltre, particolare attenzione viene riservata alla problematica del credito cercando di agevolare le imprese nell’accesso al credito e nei rapporti con le banche.
La parola è passata dunque agli imprenditori che ad uno ad uno hanno presentato la loro azienda illustrando i motivi che li hanno spinti ad aderire a Confindustria. Primo tra tutti la necessità di sentirsi rappresentati e poi a seguire le possibilità di conoscenza, interscambio di esperienze ed opinioni che si maturano all’interno dell’Associazione.