Giorno: 5 febbraio 2010

5 febbraio 2010 0

La Prima di Torrice acquista un intero gruppo industriale di Treviso

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

In un periodo di crisi industriale, una ventata di ottimismo arriva da Torrice (Fr) dove la Prima Spa ha acquisito la Plastal Spa di Oderzo in provincia di Treviso, azienda che opera nel settore della componentisticca auto. Occupa circa 700 dipendenti in quattro stabilimenti, due in Italia e due in Germania fornendo elementi di elevata tecnologia per Fiat-Iveco, Vw – Audi, Daimler – Mercedes, Ford, Volvo e Bmw. “L’operazione Plastal rappresenta un passo molto importante nella nostra strategia di rafforzamento del gruppo visti i notevoli fattori di complementarità esistenti tra le due Aziende sia dal punto di vista tecnologico che dal punto di vista commerciale”. Dichiarazioni rilasciate da Maurizio Stirpe presidente di Prima spa aggiungendo che “è in questi momenti di crisi che occorre avere coraggio assumendo le iniziative che rispondono alle esigenze di accedere a nuove tecnologie tentando di salvaguardare, nel contempo, i livelli occupazionali”. Il Gruppo Prima opera oltre che nel settore auto motive, anche nel settore della componentistica in plastica per Motocicli e elettrodomestici con circa 1200 dipendenti distribuiti in 8 stabilimenti in Italia e tre all’estero (Francia, Germania e Slovacchia). La notizia è stata accolta con entusiasmo ed orgoglio dal Presidente di Confindustria Frosinone Marcello Pigliacelli, che ha voluto complimentarsi con i vertici dell’azienda di Torrice, che oggi ha collezionato un nuovo successo per la sua storia imprenditoriale. “Auguri di cuore per la nuova sfida imprenditoriale che la Vostra società ha voluto lanciare – dichiara il Presidente Pigliacelli – I Vostri successi e quelli del Vostro presidente sono per me personalmente e per Confindustria Frosinone motivo di orgoglio”.

5 febbraio 2010 0

Incidente sul lavoro; colpito da un getto di vapore acqueo, ustionato un 41enne

Di redazione

Un getto di acqua vaporizzata lo ha travolto e ustionato costringendolo al ricovero in ospedale. Sfortunato protagonista della vicenda è un operaio 41enne della Marangoni Tyre, lo stabilimento anagnino che produce pneumatici. L’uomo, S.G. residente a Sgurgola, questa notte, mentre era impegnato nel suo turno di lavoro, è stato centrato in pieno da una fuga di vapore acqueo da una conduttura, la bollentissima acqua vaporizzata lo ha completamente avvolto creandogli serie ustioni. Immediatamente soccorso prima dai colleghi, poi da un’ambulanza del 118, è stato trasportato in ospedale. Le cause dell’incidente sono al vaglio dei carabinieri di Anagni e del personale del servizio prevenzione infortuni sul lavoro della Asl. er. Am.

5 febbraio 2010 4

Misteriose luci nel cielo, in tanti pensano ad avvistamento UFO

Di redazione

Per oltre due ore, residenti di Lanciano (Ch) e Castelfrentano (Ch), sono rimasti con naso all’insù ad osservare uno strano fenomeno che si è verificato ieri sera, dalla 20,15 alle 22,45. In tanti, questa mattina sostenevano di aver visto quei tre bagliori, luci, palle luminose, che volteggiavano nel cielo in senso antiorario. Luci che si allontanavano, che si avvicinavano e poi si allontanavano nuovamente. Tutti i testimoni avrebbero dato la stessa descrizione dell’accaduto e, per di più, i più tecnicamente esperti, hanno anche escluso che si potesse trattare di fasci di luce proiettati dal basso. Insomma, chi ha visto quei bagliori, sostiene che si trattasse di ufo, cioè, di mezzi aerei alieni. Sorprende che, nonostante il fenomeno sia durato così a lungo, nessuno abbia pensato a filmarlo. Il nostro quotidiano on-line è a disposizione di chi volesse raccontare la propria versione o fornire materiale video o fotografico (tel. 328 6656046 – e-mail: info@ilpuntoamezzogiorno.it). Ermanno Amedei

5 febbraio 2010 0

In un libro le foto dei matrimoni nel sorano

Di redazionecassino

Il libro “Album di Nozze” Carnello ed i suoi matrimoni dal 1946 al 1976 verrà presentato sabato 6 febbraio 2010 alle ore 16.30.  L’Officina della Cultura è lieta di presentare  sabato 6 Febbraio alle ore 16,30 presso I locali del ristorante Mingone di Carnello l’ultima opera prodotta. Si tratta del libro “Album di Nozze”, che attraverso le fotografie originali dei matrimoni che si sono succeduti in trent’anni, dal 1946 al 1976 a Carnello, ripropone luoghi e tradizioni oramai scomparsi. Nel corso della presentazione verranno anche presentati alcuni degli abiti di nozze originali. Alla presentazione, introdotta dalla Prof.ssa Cerrone Maria Grazia, interverranno: Prof. Luigi PUNZO Presidente del corso di laurea in Scienze della Comunicazione Università di Cassino – Polo di Sora Mons.Antonio LECCE Direttore Comitato promozionale Caritas Diocesana Parroco di Posta Fibreno – già Parroco di Carnello Preside Prof. Luigi GULIA, Presidente del Centro di Studi Sorani “V.Patriarca”.

5 febbraio 2010 0

Regionali 2010 / Frosinone – Il tour di Mario Abbruzzese approda a Ceccano, Ripi e Arce

Di redazione

Il tour “Fare insieme” promosso da Mario Abbruzzese, candidato Pdl alle prossime elezioni regionali laziali del 28 e 29 marzo toccherà, nel corso di questo fine settimana, altri tre Comuni della Provincia di Frosinone. Oggi (6 febbraio) l’esponente politico del Pdl, a partire dalle ore 10, sarà in piazza Sant’Angelo, per incontrare cittadini, simpatizzanti ed amministratori locali di Ceccano. Il tour proseguirà anche nella giornata di domani (domenica 7 febbraio). Il candidato pidiellino Mario Abbruzzese sarà, con i gazebo del Popolo della Libertà, alle ore 10, in Piazza della Vittoria, nel Comune di Ripi e, a seguire, alle ore 11.30, si sposterà ad Arce, per incontrare la cittadinanza in piazza Umberto I.

5 febbraio 2010 0

Camera di Commercio, il presidente: “Uffici distaccati di Cassino e Sora, superati dalla tecnologia”

Di redazione

In risposta ai molti articoli sulla vicenda della chiusura delle sedi camerali di Sora e Cassino, pubblicati sulla stampa locale negli ultimi giorni, il Presidente della Camera di commercio di Frosinone precisa quanto segue: “Con deliberazione di Giunta camerale n. 134 del 21 dicembre 2009 è stato deliberato all’unanimità di “esprimere l’orientamento alla chiusura delle sedi periferiche rinviando la decisione in una successiva riunione di Giunta camerale”. Siffatto orientamento è motivato da una prima analisi comparativa, effettuata sulle attività svolte dalla sedi distaccate dal 2001 al 2008, dalla quale è chiaramente emerso un costante ed importante ridimensionamento dell’attività amministrativa delle stesse, dovuto certamente all’applicazione delle norme in materia di semplificazione amministrativa e servizi innovativi tecnologici. Infatti, su tutto il territorio si è ormai realizzata una capillare diffusione delle convenzioni Telemaco-Pay per l’erogazione dei servizi a distanza, ormai disponibili per chiunque ed in ogni momento. Alla luce di queste considerazioni, pur riservandosi di effettuare gli ulteriori necessari approfondimenti del caso, la Giunta camerale si è espressa nel senso di dover riconsiderare l’opportunità di mantenere ancora aperti gli uffici distaccati di Cassino e Sora, giungendo unanimemente ad esprimere l’orientamento alla loro chiusura”.

5 febbraio 2010 0

REGIONALI 2010 / Gazebo della Polverini in Fiamme, Abbruzzese: “No a violenza e odio”

Di redazione

Nella nottata di ieri (5 febbraio) si sono verificati una serie di attentati incendiari nei confronti dei gazebo del Pdl della candidata presidente alla Regione Lazio, Renata Polverini. Sono stati date alle fiamme, tra gli altri, un primo gazebo a viale Europa e un altro in via Baldovinetti, nella zona del XI municipio. Questo, in sintesi, è quanto accaduto la notte scorsa nella capitale. La notizia dell’attentato incendiario ha fatto, in men che non si dica, il giro dell’intera regione. Immediata è stata la condanna all’atto intimidatorio fatta dal capogruppo Pdl all’Amministrazione provinciale di Frosinone, Mario Abbruzzese. “La nostra campagna per il rinnovo del Consiglio regionale è alle prime battute, e già siamo costretti a registrare intimidazioni da parte di ignoti malviventi – ha tuonato il candidato pidiellino -. Qualcuno sta cercando di accendere gli animi per alzare la tensione utilizzando gesti che, a mio avviso, vanno assolutamente condannati. Noi del Pdl siamo sempre stati contrari alle campagne elettorali fondate sulla violenza e l’odio. Ci appelliamo – ha continuato Mario Abbruzzese – a tutte le forze politiche e sociali, affinché facciano blocco comune contro ogni tentativo di intimidazione. Facciamolo subito, prima che la campagna elettorale degeneri e assuma toni decisamente inopportuni. Mi sento di esprimere solidarietà – ha concluso il candidato Pdl alla Pisana – in primis alla candidata Renata Polverini, poi a tutti quei militanti e sostenitori che, da diverse settimane ormai, stanno animano la presenza politica del Popolo della Libertà nelle regione, tramite decine di i gazebo”.