Giorno: 20 febbraio 2010

20 febbraio 2010 0

Prima riunione del ‘Tavolo tecnico’ per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Si è svolto stamattina, presso la Sala P.C. Restagno del comune, la prima riunione del ‘Tavolo tecnico per l’abbattimento delle barriere architettoniche’. Un incontro, promosso dal consigliere Andrea Vizzaccaro e a cui hanno partecipato il vice sindaco Michele Nardone, il presidente dell’associazione ‘Nei giardini che nessuno sa’, Felice Pensabene e Diego Mennoia della Confesercenti, per discutere delle problematiche relative al rispetto della normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche a Cassino. Nella sua introduzione, Andrea Vizzaccaro, ha voluto sottolineare l’importanza dell’iniziativa sia sotto il profilo di una migliore qualità di vita per i portatori di handicap e tutti coloro che hanno problemi di mobilità, ma anche nel rispetto delle normative dirette a tutelare i diritti dei disabili nella nostra città. Molti gli argomenti affrontati e le difficoltà denunciate dal presidente dell’associazione ‘Nei giardini che nessuno sa’con cui i disabili sono costretti a confrontarsi quotidianamente. Parcheggi riservati costantemente occupati da auto prive di contrassegno, rampe dei marciapiedi con la pendenza eccessiva e pericolosa, esercizi commerciali con scalini, la necessità di un maggior controllo e repressione del ‘parcheggio selvaggio’ dinanzi alle rampe dei marciapiedi. Piena disponibilità, da parte dell’Amministrazione, è stata espressa dal vice sindaco Michele Nardone alla soluzione di tutti i problemi, con l’impegno di convocare a breve termine e periodicamente il Tavolo tecnico allargato alla presenza anche di tecnici e dirigenti comunali di settore, iniziando ad affrontare tematiche specifiche e dettagliate. Un passo importante, la riunione di oggi, – hanno voluto sottolineare tutti i presenti –  una “battaglia di civiltà” per tutti.

20 febbraio 2010 0

Prescrizioni tac facili, da giovedì 24 medici davanti al pm

Di redazione

Inizieranno a sfilare, giovedì prossimo, davanti al pm della procura di Cassino, i 24 medici indagati per prescrizioni incomplete. I carabinieri del Nas di Latina agli ordini del capitano Minicelli hanno indagato su una serie di incongruenze che avrebbero allungato enormemente le liste degli esami tac. Alle prescrizioni rilasciate dai medici di base mancava un passaggio fondamentale e necessario, quella della motivazione. Infatti gli inquirenti ritengono che senza la motivazione della prescrizione, il tecnico radiologo incaricato dell’esame non può stabilire la necessità o meno di dover ricorrere alla tac e, per questo, la deve eseguire necessariamente senza poter individuare un esame alternativo meno invasivo ma comunque adatto per formulare la diagnosi. Ciò potrebbe comportare tre aspetti: l’allungamento delle file, l’esposizione del paziente ad una eccessiva misura di radiazioni e la spesa inutile per la tac. Ipotizzando, quantomeno, una omissione colposa, i 24 medici di base sono stati iscritti nel registro degli indagati e da giovedì, assistiti dai legali, Beniamina Di Bona e Gianrico Ranaldi. Ermanno Amedei

20 febbraio 2010 0

Cassino Calcio, i convocati per la gara contro il Melfi

Di redazione

Il tecnico azzurro Stefano Sanderra ha diramato l’elenco dei calciatori convocati per la trasferta contro il Melfi, valida per il ventiquattresimo turno di campionato, in programma domani domenica 21 febbraio alle ore 14.30. Venti gli uomini che il trainer azzurro ha scelto per il match: non disponibili gli infortunati Frisenda, Lolli e Sfanò mentre è squalificato capitan Martinelli. Questo l’elenco completo. Portieri: Indiveri, Paoletti. Difensori: Bianciardi, Bica Badan, Cafiero, Goisis, Merli Sala. Centrocampisti: Berardi, Bonacquisti, Bracaletti, Conti, Giannone, Kone, Romeo, Scappaticci, Suarino, Vigna. Attaccanti: Bardeggia, Jefferson, Mezgour.

20 febbraio 2010 0

Sull’A1 con l’eroina nascosta nell’auto, due uomini in manette

Di redazione

Erano le ore 22.30 di ieri quando il personale dipendente della sottosezione di polizia stradale di Cassino agli ordini del comandante Italo Accioli ha proceduto all’arresto di due giovani trovati in possesso di 13 grammi di eroina. Il controllo è scattato all’altezza della progressiva chilometrica 650 della carreggiata Nord, territorio del comune di Colfelice (FR), personale dipendente, procedeva al controllo di una Fiat Seicento di colore blu. I due occupanti F.D. conducente di anni 33 originario della Campania e C.D. di anni 38 passeggero, originario della provincia di Frosinone, sono stati sottoposti a controllo; il controllo veniva estesa anche al mezzo di trasporto. Durante la perquisizione al veicolo, sotto il tappo del serbatoio di carburante, gli agenti rinvenivano ben occultata, una busta in plastica al cui interno vi erano contenute delle capsule contenenti della polvere bianca, suddivisa in quantita’ proporzionata (fatta analizzare e’ risultata essere sostanza stupefacente del tipo “Eroina”). I due venivano tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e successivamente associati alla casa circondariale di Cassino a disposizione dell’A.G. A carico del conducente del veicolo, si e’ proceduto anche ai sensi dell’art. 187 del Codice della Strada (guida in condizioni di alterazione fisica e psichica correlata a sostanze stupefacenti).

20 febbraio 2010 0

Una raccolta di firme per mettere in sicurezza la rotatoria di via Casilina sud

Di redazionecassino1

Una rotatoria estremamente pericolosa che deve essere messa in sicurezza al più presto. E’ la richiesta della Lega dei consumatori e che riguarda  quell’opera che, nella sua destinazione originaria era destinata a snellire e rendere sicuro il traffico in prossimità di un noto centro commerciale, in via Casilina sud. Sono troppi e troppo spesso di grave entità gli incidenti stradali che si verificano in prossimità di quella rotatoria. E’ dei giorni scorsi  l’ennesimo episodio che ha danneggiato in modo serio la segnaletica verticale, i cigli di canalizzazione e divelto anche alcuni pali dell’illuminazione. Ora la Lega dei consumatori passa al contrattacco, attraverso una petizione popolare, chiede alle Autorità competenti la immediata messa in sicurezza della rotatoria.

20 febbraio 2010 0

Domani la tradizionale sfilata di carri allegorici di carnevale

Di redazionecassino1

Rinviata per pioggia, martedì scorso, si terrà domani la tradizionale sfilata dei carri allegorici organizzata dall’Amministrazione comunale, assessorato alla cultura.  La sfilata, come da consuetudine, partirà alle ore 15.00 da piazza Garibaldi snodandosi lungo viale Dante, corso della Repubblica, via Pagano, via De Nicola e piazza de Gasperi, dove è stato installato il palco. Seguirà la premiazione dei carri ed un programma di musica ed animazione. Alla sfilata parteciperanno 10 carri realizzati a Cassino, S. Giorgio a Liri e S. Apollinare.

20 febbraio 2010 0

Beccato con la “coca”, arrestato 55enne

Di admin

Continua senza sosta l’attività di contrasto alla criminalità posta in essere dai Carabinieri di questo N.O.R. finalizzata a prevenire e reprimere i reati inerente gli stupefacenti. Questa volta l’attenzione dei militari agli ordini del Luogotenente Antonio Longo si è concentrata su Roseto degli Abruzzi dove sono stati predisposti specifici servizi. In tale contesto nella tarda serata di ieri 19 febbraio u.s., nel corso di un controllo di polizia DI MARZIO Enrico, 55enne del luogo, già noto per fatti di giustizia, alla vista dei militari ha assunto un atteggiamento alquanto sospetto. I militari, avendo fiutato qualcosa di strano, hanno deciso di approfondire gli accertamenti e, a seguito di ispezione personale, rinvenivano 11 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” già suddivisa in dosi. La conseguente perquisizione domiciliare consentiva di trovare un ulteriore grammo della stessa sostanza, due confezioni di metadone, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. Il DI MARZIO, quindi, è stato arrestato con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di stupefacente e dopo le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Teramo in attesa dell’udienza di convalida.