A Frosinone le delegazioni dei giovani imprenditori del mediterraneo, Africa e Medio Oriente

25 febbraio 2010 0 Di redazione

I giovani di Confindustria Frosinone saranno protagonisti di un progetto di respiro internazionale: la Conferenza per la costituzione del Network dei Giovani Imprenditori per l’Africa, il Mediterraneo ed il Medio Oriente, che si terrà il 25 ed il 26 febbraio nell’ambito del 2° Forum Economico del Mediterraneo, presso la sede di Confindustria, a Roma.
Saranno presenti alla conferenza le delegazioni provenienti dall’Albania, Etiopia, Cameroon, Ghana, Libano, Marocco, Mozambico, Sud Africa, Tunisia, Kosovo, Siria, Kuwait, Senegal, Turchia, Egitto, Israele, Angola, Lesotho, Italia, Grecia.
L’obiettivo del Network è promuovere e sviluppare il dialogo tra i diversi rappresentanti del mondo imprenditoriale dei paesi interessati sui temi organizzativi ed associativi, strumenti a supporto dell’imprenditoria, creazione di tavoli di confronto con le istituzioni nazionali ed estere, partecipazione congiunta a programmi internazionali, nonché impulso per l’internazionalizzazione dell’impresa. Il flusso d’informazione favorirà la creazione di nuovi rapporti economici e culturali.
Tale progetto risponde alle esigenze scaturite durante il G8 Young Business Summit di Stresa e durante il convegno tenutosi a Capri il 30 ottobre 2009 proprio sul Mediterraneo.
Il 25 Febbraio si svolgerà l’incontro tra i partner nazionali ed internazionali per la definizione della struttura del Network, il giorno successivo ci sarà una conferenza e la sottoscrizione di un documento di intenti.
Il 27 Febbraio la delegazione internazionale si sposterà in provincia di Frosinone dove sarà ospite del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Frosinone, che ha realizzato l’iniziativa grazie anche ad un contributo dell’Aspin, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Frosinone. I partecipanti visiteranno due aziende locali: la Marangoni Tyre di Anagni e la Marmi Zola di Ausonia. Dopo il pranzo a Villa Euchelia, si terrà un incontro conclusivo dell’evento per scambiarsi opinioni e considerazioni sulla “‘tre giorni” italiana.
“Ospitare questa delegazione nel nostro territorio – dichiara il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Frosinone, Giovanni Turriziani – significa portare nuovo fermento al tessuto economico ed industriale, sbocchi su mercati emergenti e nuove collaborazioni. Ci sono paesi interessati ai nostri prodotti e soprattutto al nostro know-how industriale, incontrarli sarà una grande opportunità di crescita imprenditoriale”.