Abbruzzese su apertura campagna elettorale a Cassino:“Io e la Polverini abbiamo preso impegni concreti con i cittadini di Villa Santa Lucia”

16 febbraio 2010 0 Di admin

“Mi piace ricordarlo: nella mia esperienza da amministratore ho sempre preferito appartenere ad una classe politica che metteva al primo posto il “fare”. Forse per questo motivo, sabato scorso, all’interno del teatro Manzoni di Cassino c’erano più di mille e cinquecento persone, partite da ogni angolo della Provincia di Frosinone, per partecipare all’apertura della mia campagna elettorale con la candidata presidente Renata Polverini. A loro va un grazie di cuore per il calore, la stima e la fiducia che stanno riponendo nella mia persona. Ma un ringraziamento va anche ai senatori Ciarrapico e Quagliariello e all’onorevole Pallone, che stanno sostenendo con forza la mia candidatura alla Pisana”. Questo il commento di Mario Abbruzzese, che è riuscito a metabolizzare le fatiche organizzative legate all’evento politico che, nel pomeriggio del 13 febbraio, lo ha visto protagonista indiscusso a Cassino dello “start” ufficiale della campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale del Lazio. “Ho preso un impegno con i cittadini di Villa Santa Lucia e di tutto il territorio – ha ricordato Mario Abbruzzese, parlando della protesta del comitato “No amianto – per rivedere con loro tutto l’iter procedurale legato alla realizzazione dell’impianto di smaltimento dell’amianto, e manterrò la promessa presa davanti a centinaia di persone. Nei prossimi giorni promuoverò un incontro con il comitato “No amianto” per discutere linee guida e proposte direttamente con loro. Sulla vicenda – ha detto Abbruzzese – mi sembra che ha preso impegni concreti anche Renata Polverini, che s’è detta subito contraria al progetto, condividendo le preoccupazione dei cittadini e ricordando che il tasso di inquinamento ambientale di quella zona è già troppo alto”.