Cavalli misteriosi, stalle abusive e medicinali: si sospetta un giro di corse clandestine

3 febbraio 2010 0 Di redazione

Una fattoria costruita abusivamente sotto il ponte della supestrada Cassino Sora Avezzano nel territorio di Sora (Fr). A scoprirla è stato un pool coordinato della guardia di Finanza di Sora, composto da vigili urbani, polizia provinciale, personale della Asl e dell’ufficio tecnico di Sora. Architetti e realizzatori dell’opera che ospitava ben 13 cavalli sarebbero alcuni rom. I finanzieri coordinati dal capitano Vincenzo Ciccarelli ne hanno identificati quattro. Nel corso del controllo, è emerso che dei 13 equini, solo sette erano microcippati e con documenti, gli altri sei non avevano alcun tipo di certificato di provenienza. Inoltre sono state trovate numerose scatole di medicinale umano che, se somministrato ai cavalli, avrebbero avuto effetti dopanti. Una circostanza che porta gli investigatori a sospettare che dietro la presenza degli animali vi fosse un giro di corse clandestine. Per questo, animali e baracche sono state poste sotto sequestro e i quattro rom denunciati per reati di vario genere.