Identificate le due professioniste di banconote false

27 febbraio 2010 0 Di redazione

ono state identificate, dopo una lunga e certosina attività investigativa svolta dai carabinieri di Isernia, le due donne che al termine della scorsa estate avevano spacciato banconote false da 100 euro in due negozi di Pescolanciano. Le due, di origine Campana, entrambe pregiudicate, si erano presentate presso due negozi del piccolo centro della provincia Pentra acquistando generi alimentari per un modico importo, pagando con centoni falsi e ricevendo, come resto, denaro genuino. L’attività condotta dai militi della locale Stazione in collaborazione con l’Arma della Campania ha consentito di giungere all’identificazione delle malfattrici, una 45enne ed una 69enne residenti nel basso Casertano, che ora dovranno rispondere del reato di “spendita dolosa di banconote false” alla Procura della Repubblica di Isernia.