L’industria del legno si riunisce per discutere sui problemi del settore

24 febbraio 2010 0 Di redazione

Come superare le difficoltà del mercato oggi? Come accrescere l’affidabilità e l’immagine presso i vostri clienti?
Un confronto di idee per sviluppare gli affari su iniziativa di Federlegno Arredo, Federazione Italiana delle Industrie del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento. Fondata nel 1945, FEDERLEGNO-ARREDO è componente del sistema di Confindustria, una delle principali organizzazioni di rappresentanza delle imprese in Italia.
FEDERLEGNO-ARREDO rappresenta oltre 2.400 imprese associate, suddivise per merceologia produttiva in 10 associazioni.
L’incontro, di particolare importanza per gli addetti del settore, si terrà presso la sede di Confindustria Frosinone, in via del Plebiscito, per giovedì 25 febbraio a partire dalle 15.
Tra i temi che verranno affrontati come scegliere ed essere attori nelle fiere di eccellenza su mercati dinamici; come disporre di un sito vetrina visitato da migliaia di utenti ogni mese; come fare formazione mirata alle esigenze del settore; come risparmiare su servizi e forniture aziendali; dove scambiare le esperienze imprenditoriali. Argomenti particolarmente interessanti, soprattutto in questo periodo di difficoltà delle aziende. I temi in questione verranno affrontati da esperti del settore. Interverranno, infatti, Giovanni De Ponti, amministratore delegato di FEDERLEGNO-ARREDO, Laura Ponzoni e Laura Lanni rispettivamente responsabile marketing e responsabile dello sviluppo associativo di Federlegno Arredo e Rolando Rufa presidente della Sezione Legno di Confindustria Frosinone.
“L’incontro – dichiara Rolando Rufa, Presidente della Sezione Legno di Confindustria Frosinone – rappresenta un importante momento di crescita per le aziende del nostro territorio. Particolarmente significativa sarà infatti la presenza delle più alte cariche dirigenziali di Federlegno Arredo come Giovanni De Ponti, Amministratore Delegato che affronterà argomenti di particolare interesse per gli imprenditori del settore”.
A seguire, a partire dalle 17.30, si terrà inoltre il Direttivo della Sezione Legno di Confindustria Frosinone, allargato alla partecipazione di tutti i soci per discutere sulle opportunità offerte alle PMI Laziali da parte di B.I.L. (Banca Impresa Lazio) che si qualifica come uno strumento in grado di agevolare l’accesso al credito alle piccole e medie imprese operanti nella Regione Lazio.
La B.I.L. è promossa dalla Regione con il sostegno di primari Istituti Bancari e si caratterizza quale strumento di natura bancaria fortemente specializzato ed in grado di sviluppare ed implementare modelli e prodotti finanziari di punta.
Banca Impresa Lazio si pone quale intermediario creditizio specializzato nel processo di formazione, packaging e trasferimento del rischio di insolvenza sui finanziamenti alle PMI del Lazio, mediante operazioni di finanza strutturata.