Meteo: da domani, freddo e neve fino a bassa quota

10 febbraio 2010 0 Di redazione

Un nucleo di aria molto fredda di origine artica raggiungerà l’Italia già domani e determinerà condizioni di tempo perturbato su gran parte del Paese. Venti forti, piogge, nevicate fino a quote basse e temperature in diminuzione sono previsti almeno fino a venerdì 12 febbraio.
Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi.
In particolare dalle prime ore della giornata di domani, giovedì 11 febbraio, si prevedono nevicate, da deboli a moderate, sull’Italia centro-settentrionale, con quota neve che al nord potrà raggiungere anche livelli di pianura, mentre sulle regioni centrali potranno verificarsi locali sconfinamenti fino al livello del mare nelle prime ore di venerdì 12 febbraio.
Sull’Appennino meridionale, inoltre, si prevedono precipitazioni nevose con quantitativi da deboli a moderati e solo localmente elevati, in particolare sui settori tirrenici peninsulari, con quota neve inizialmente a 800 metri ed in progressivo calo fino a 200 metri.
Persisteranno, infine, venti molto forti dai quadranti occidentali sulle due isole maggiori e al sud con possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.