“No all’impianto di stoccaggio dell’amianto”, il comitato consegna una lettera a Renata Polverini

13 febbraio 2010 0 Di redazione

Il nuovo impianto di stoccaggio per lastre di amianto, progettato da una azienta di Reggio Emilia nella zona industriale di Villa Santa Lucia allarma i residenti e, questa sera

circa 300 persone, si sono ritrovate fuori al teatro Manzoni di Cassino per ottenere rassicurazioni da Renata Polverini che quell’impianto non si farà. La candidata del centro destra alla carica di presidente della Regione Lazio che oggi pomeriggio ha aperto la campagna elettorale a Cassino prorpio all’interno della struttura di piazza Diamare, avrà, qualora venisse eletta, un ruolo determinate nella vicenda. L’impianto, infatti, ha già avuto l’approvazione del Cosilam e adesso è al vaglio della Regione Lazio. La conferenza dei servizi si occuperà dell’approvazione o meno del sito di stoccaggio, proprio dopo l’insediamento della nuova amministrazione. Oggi, i manifestanti, hanno consegnato una lettera alla Polverini per informarla su tutta la vicenda nella speranza che possa prendere una posdizione contraria alla costruzione dell’impianto.
Ermanno Amedei