Operazione “Super cars”, auto di grossa cilindrata clonate, due arresti e nove denunce

9 febbraio 2010 0 Di redazione

Nella giornata odierna i carabinieri della Compagnia di cassino hanno concluso un’attività d’indagine, che è arrivata al suo culmine con l’esecuzione di nr. 2 ordinanze di Custodia Cautelare in carcere e la denuncia in stato di libertà di altri 9 (nove) indagati per i reati di “ Associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio, truffa e falso ”.
L’Attività investigativa svolta dai militari agi ordini del capitano Francesco Mceroni e coordfinati dal capitano Adolfo Grimaldi ha avuto origine a seguito di un arresto in flagranza, operato in data 14.07.2008, sempre da personale del N.O.R.M della Compagnia di Cassino, a carico di un cassinate ed un cittadino rumeno, poiché sorpresi a bordo di un’autovettura Mercedes ML che, a seguito di articolati accertamenti, era risultata provento di furto in provincia di Teramo e, dopo essere stata abilmente “taroccata” con l’apposizione di un numero di telaio contraffatto e falsi documenti di circolazione, era pronta per essere trasferita in Romania.
La successiva attività d’indagine ha evidenziato come un organizzato gruppo di persone si fosse attivato per reperire autovetture sul territorio nazionale da contraffare e poi trasferire all’estero, principalmente verso i paesi dell’Est. Infatti , nel corso delle indagini è stata sequestrata anche una BMW X5 che, dopo esserne stato simulato il furto al fine di truffare la società assicuratrice , era pronta per essere “taroccata” e trasferita all’estero.
I provvedimenti cautelari in carcere sono stati eseguiti a carico di :
– PETRILLO Maurizio, 56 enne da Cassino (FR);
– LUPO Angelantonio, 54enne da Castrocielo(FR);
Gli altri indagati, deferiti in stato di libertà, sono tutti dimoranti nelle province di Caserta e Napoli e sono:
– B.G:, 37enne di Capodrise (CE);
– RD, 42enne da Marigliano (NA);
– E.A., 34enne da Marigliano (NA)
– V.C., 47enne da Napoli;
– L.C.G., 47enne da Napoli;
– S.A., 30enne da Palma Campania (CE);
– M.A., 41enne da Castellammare di Stabia (NA);
– M.M. 37enne da Castellammare di Stabia (NA).