Regionali 2010 / Buschini, valorizzare le risorse del territorio

13 febbraio 2010 0 Di admin

Grande successo di pubblico presso il ristorante bar “Cortiglia” a Vallerotonda dove, nella serata di venerdì 12 febbraio, il segretario provinciale del Partito Democratico, Mauro Buschini, e l’eurodeputato Francesco De Angelis hanno incontrato numerosi iscritti e simpatizzanti del Partito Democratico. Per il segretario provinciale del PD, che poche ore prima aveva inaugurato la sede cassinate del suo comitato elettorale, un altro momento all’insegna della grande partecipazione. Dopo gli onori di casa fatti dagli organizzatori dell’iniziativa, Marco e Pasquale Bartolomeo, ha preso la parola l’on. De Angelis che così ha introdotto l’intervento di Buschini: «Il 28 e 29 marzo ci attende una grande sfida, quella delle elezioni regionali, un momento di straordinaria importanza per il futuro del territorio. E allora, diamo pieno sostegno al Partito Democratico, pieno sostegno a Emma Bonino, pieno sostegno al segretario provinciale Mauro Buschini, candidatura innovativa e prestigiosa, meritata sul campo, che lancia un forte segnale di cambiamento perché con Mauro Buschini mettiamo in campo una nuova classe dirigente, una nuova generazione».
La parola, dunque, è passata a Mauro Buschini che, dopo aver ringraziato i presenti, ha parlato del suo progetto di rilancio del territorio, mettendo in evidenza la centralità del turismo: «Vallerotonda è un centro ricco di storia, cultura e contesti naturalistici di grande valore. Ha delle risorse straordinarie che vanno assolutamente sfruttate e valorizzate in vista di un rilancio economico del territorio. Vallerotonda, come molte altre realtà della Ciociaria, può diventare il fiore all’occhiello di un sistema turistico integrato che io credo essere una risposta valida al problema dell’occupazione nella provincia di Frosinone. E’ necessario pensare al futuro di tutti i cittadini, in modo particolare a quello dei nostri giovani che, purtroppo, sempre più di frequente, vanno altrove a cercare un posto di lavoro. Ecco, noi dobbiamo creare le condizioni necessarie perché un giovane della nostra provincia possa costruirsi un futuro di certezze qui, nella sua terra, e il turismo può rappresentare davvero una risposta concreta alle esigenze della Ciociaria».