Regionali 2010 / I giovani del Pdl di Aquino a sostegno di Mario Abbruzzese “…Ci sono due modi per far muovere gli uomini: l’interesse e la paura”.

20 febbraio 2010 0 Di admin

Un interesse che scaturisce spontaneo, e diversamente non potrebbe essere, a dare un nuovo assetto e una nuova organizzazione al nostro paese e una paura che lo stesso possa ricadere nelle mani sbagliate. Non ci piace fare troppi giri di parole, noi puntiamo sulle realtà concrete, sui semplici, ma nello stesso tempo inconfutabili e indiscutibili, dati di fatto. Il nostro desiderio è quello di gettare le basi di un progetto nuovo, ancora in fase embrionale, ma che si nutre di forze diverse e soprattutto giovani. Tanto giovani quanto consapevoli di essere in grado di riuscire a realizzare questa missione. Alla vigilia dell’inaugurazione del comitato elettorale ad Aquino (che si terrà domenica 21 alle ore 18.30 in P.zza San Tommaso), per appoggiare e sostenere con tutte le forze possibili la candidatura di Mario Abbruzzese, la situazione che riflette il panorama politico attuale e soprattutto territoriale è a dir poco positiva e favorevole. Ciò non ci permette assolutamente di abbassare la guardia, anzi a maggior ragione l’impegno a trasmettere quelli che sono i punti cardine del programma politico di Mario Abbruzzese è massimo. Sono programmi che coinvolgono, interessano e avvicinano i cittadini alla vita politica perché sono stati posti in essere proprio per il bene comune. Ci troviamo in un momento in cui la crisi sta dilagando in ogni settore, la nostra regione è stata etichettata da terzo mondo e qualsiasi cittadino per fronteggiare i molteplici problemi ha bisogno di avere un punto di riferimento, di un persona che abbia le competenze adeguate per mostrare il cammino da percorrere. L’azione politica del candidato Abbruzzese è volta proprio a questo, a stare vicino e a stretto contatto con la gente, cosa che fino ad oggi gli ha permesso di riscuotere una valanga di consensi proprio perché è capace e sempre pronto a capire le esigenze dei cittadini. Dargli fiducia in questo momento così delicato significa dare una svolta all’economia del nostro paese risolvendo i numerosi problemi che affliggono l’occupazione, la sanità, la burocrazia e tantissimi altri ambiti. Purtroppo ci ritroviamo in una situazione al limite e in nome di quella chiarezza prima citata dobbiamo rendere grazie di tutto ciò al precedente governo regionale che ha aperto una ferita dolorosissima nell’amministrazione del nostro paese e tutti quanti ne stiamo pagando le conseguenze. Parte proprio da qui l’avventura di risanamento della regione Lazio con Mario Abbruzzese in testa nella lista del Pdl con Renata Polverini per mettere la parola fine ad un governo suicida. Nello specifico, il candidato cassinate non ha bisogno di presentazioni, è una persona che ha già dato tantissimo alla nostra terra e il suo lavoro svolto con costanza, coerenza e determinazione a disposizione di tutta la popolazione ha un comune denominatore, il bene comune. Oggi votare e sostenere con fiducia, quella fiducia che può essere data solo a grandi persone, Mario Abbruzzese significa garanzia, continuità, assicurando fondi e finanziamenti, pensando alla continuità legislativa della Regione, progettualità consapevoli, opere infrastrutturali, il tutto portato avanti con un ottimismo e una solarità di chi sa trasmettere il buon umore agli altri, trovando lo spiraglio positivo anche in situazioni difficili. E’ questo che bisogna pretendere dalla classe politica, una gestione più attenta ed oculata. Il nostro augurio, e da parte nostra faremo non il possibile, ma l’impossibile perché questo avvenga, è che veramente tutti possano capire l’importanza della candidatura di Mario Abbruzzese, l’unico e vero presidente della politica del “fare”.
Comitato elettorale Pdl per Mario Abbruzzese, Aquino
Alessandro Vigliotta Marsella, Giuseppe Urbano, Bruna Mastronicola, Alessandro Lisi