Blitz dei carabinieri in una ex acciaieria, denunciati 15 rumeni

24 marzo 2010 0 Di admin

Nelle prime ore di questa mattina, i militari della Compagnia di Giulianova agli ordini del Capitano Luigi Dellegrazie, hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio dell’ex acciaieria “Foma” situati in Via Trieste. All’interno sono stato identificati nr.15 cittadini, tutti di nazionalità rumena, i quali approfittando dello stato di abbandono della struttura, vi hanno stabilito la propria dimora, attrezzando i locali con brande e suppellettili. I Carabinieri li hanno sorpresi mentre stavano per uscire, come ogni mattina, per recarsi in giro a chiedere l’elemosina, a raccogliere oggetti abbandonati di poco valore e forse anche per consumare qualche furto. Infatti diversi dei rumeni era gravati da precedenti penali per reati contro il patrimonio. Dopo aver raccolto i propri effetti, tutti i fermati sono stati accompagnati in Caserma e dopo gli accertamenti di rito, denunciati in stato di libertà alla competente A.G. per invasione di edifici e rimessi in libertà. Intanto per evitare il ritorno degli stessi in quel luogo, la società proprietaria dello stabile, ha sfondato porte e finestre, rendendo di fatto i luoghi non più idonei a garantire il riparo per vagabondi.