Evasione fiscale pari a un milioneseicentomila euro, per due società campane

22 marzo 2010 0 Di redazionecassino1

La Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise ha accertato nei confronti di due società, rispettivamente operanti nel settore edile e in quello del commercio di prodotti informatici, un’evasione di imposta  pari ad euro 1.601.960. Gli amministratori delle due società sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. A seguito dell’elevato valore probatorio degli elementi raccolti nel corso delle indagini da parte della Guardia di Finanza,  il G.I.P. presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso il provvedimento di sequestro preventivo, equivalente all’imposta evasa, dei beni intestati alle due società ed ai rispettivi rappresentanti legali, al fine di inibire il consolidamento del vantaggio economico derivante dall’evasione, per un importo complessivo pari ad € 1.601.960. I militari della Guardia di Finanza di Marcianise hanno eseguito i decreti emessi nei confronti delle società e dei rispettivi rappresentanti legali sottoponendo a sequestro  un autoveicolo, diversi conti correnti, attrezzature aziendali e un immobile, per un valore complessivo pari all’importo evaso.