I bambini della scuola di Serrone in gita con “Parco Anch’io”

17 marzo 2010 0 Di redazione

Domani, giovedì 18 marzo, gita naturalistica per i bambini della scuola elementare di Serrone. In 54 si recheranno in visite ad Amaseno, nel cuore del Parco dei Monti Ausoni. Inserita nell’ambito di un progetto dell’Agenzia regionale parchi, denominato “Parco Anch’io”, la scuola potrà usufruire gratuitamente del bus per raggiungere l’area protetta. I piccoli alunni visiteranno un allevamento di bufale all’interno di una fattoria dove potranno assaggiare la mozzarella di bufala, riconosciuta dalla Regione con marchio Dop “Colossella”. Subito dopo, accompagnati dal sindaco Giannantonio Boni e dal vice sindaco Antonio Como, visiteranno il centro storico di Amaseno dove, all’interno della villa comunale, si fermeranno per il pranzo al sacco.
“Ancora una volta – spiega Piero Pera, referente delle escursioni con Parco Anch’io – offriamo ai bambini l’opportunità di conoscere da vicino le bellezze naturali della nostra provincia. La valorizzazione della Ciociaria passa attraverso la riscoperta dei luoghi stessi, che spesso i più piccoli ancora non conoscono ma, quando gli viene data la possibilità, vivono con entusiasmo”.
Nell’ambito dello stesso progetto il Comune di Serrone è stato ieri meta di un gruppo di bambini delle elementari di Castel San Pietro Romano (Rm) che, dopo aver fatto visitato Torre Caietani, ricevuti dal sindaco Luciano Fagiolo e dal Vice Sindaco Letizia Elementi, e all’area protetta del Lago di Canterno, ricevuti dall’Ispettore Ecologico Enzo Pirazzi, sono giunti a Serrone.
“E’ stata una cosa molto bella – commenta il sindaco di Serrone, Maurizio Proietto – vedere così tanti bambini per i vicoli del centro storico e nel nostro museo. Sia i piccoli che le insegnanti sono rimasti entusiasti nell’ammirare la mostra permanente dei costumi teatrali della sartoria Bice Minori, allestita con lo scenografo Santi Migneco. Costumi che sono stati portati sulle scene dei principali spettacoli teatrali d’Italia che Serrone ha l’onore di ospitare in questa bellissima mostra permanente”.