Intervento sull’acquedotto, scuole chiuse per mancanza d’acqua

12 marzo 2010 0 Di redazione

Venti ore di lavoro ininterrotto; tanto ci hanno messo gli operai della Sasi, l’azienda che gestisce l’erogazione idrica in 39 comuni del chetino, ha riparare la falla che si era aperta nella conduttura a Fara San Martino. Disagi in tutti i centri e, soprattutto a Lanciano dove i presidi delle scuole superiori hanno preferito mandare a casa gli alunni. I bagni, infatti, non erano più praticabili. Chiusi bagni in tutti gli uffici pubblici e privati. Un intervento necessario, però, che non poteva essere riparato ma che, nonostante la velocità con cui è stato risolto, ha creato grossi disagi.