Regionali 2010 / Abbruzzese incontra i cittadini di Cervaro

23 marzo 2010 0 Di admin

Anche la città di Cervaro ha risposto alla grande alla chiamata di Mario Abbruzzese. Oltre settecento persone, domenica sera, hanno preso parte ad un incontro politico-elettorale promosso dal primo cittadino del Comune del cassinate, Ennio Marrocco, e dai “fedelissimi” del candidato al consiglio regionale del Lazio. Tantissime le persone, i simpatizzanti del Pdl e gli amministratori locali che si sono riuniti, domenica sera, all’interno del ristorante “Da Gennaro”. Fra questi, oltre al primo cittadino, vi erano i consiglieri comunali cervaresi Francesco Gagliardi, Francesco Aceti, e Pietro Paolella. E’ stato lo stesso sindaco Marrocco a presentare il candidato del Popolo della Libertà Abbruzzese, impegnato in una serratissima campagna elettorale, che terminerà con il voto del 28 e 29 marzo prossimi. “La gente di questa terra deve fare una scelta intelligente – ha detto il primo cittadino ai tantissimi convenuti – quella di puntare a farsi rappresentare da un uomo del territorio. E Mario Abbruzzese sarà sicuramente una rappresentanza attiva, forte e positiva, che sarà certamente in grado di tutelare gli interessi di tutto il cassinate. Per questo vi invito a fare una scelta di campo – è stato il messaggio lanciato da Ennio Marrocco ai presenti – perché è da troppo tempo che manca un nostro rappresentante politico alla Regione Lazio”. La parola poi è passata A Mario Abbruzzese, che ha tenuto a ringraziare tutti i presenti per il calore e gli attestati di stima e di fiducia che gli sono stati rivolti nel corso della serata. “La nostra azione politica sul territorio – ha affermato con forza il candidato del Pdl – dovrà essere quella di consolidare il sistema produttivo locale, a partire dal Distretto dell’auto, della meccanica, del tessile, del marmo del farmaceutico. Ma abbiamo anche il dovere di ridisegnare il sistema sanitario regionale, in profondo rosso a causa delle scelte scellerate del governo uscente di centrosinistra”. Alla fine del suo discorso, Abbruzzese ha voluto chiudere ribadendo che ha preso un impegno concreto con tutti i cittadini del territorio. L’esponente politico ha parlando della questione amianto a Villa Santa Lucia. “Se verrò eletto – ha tuonato Mario Abbruzzese – il mio primo atto sarà, assieme a Renata Polverini, quello di fermare a tutti i costi l’iter per l’istallazione, sulla nostra terra, dell’impianto di smaltimento dell’amianto”.