Regionali 2010 / Nuovo depuratore ad Aquino, i giovani del Pdl: “Il merito è di Mario Abbruzzese”

4 marzo 2010 0 Di redazione

Prosegue incessantemente il lavoro sul territorio del Comitato elettorale di Aquino a sostegno della candidatura alle regionali di Mario Abbruzzese. Sono veramente tante le cose fatte durante la carriera di amministratore locale, dall’esponente politico del Popolo della Libertà. “La politica del “fare”, promossa da Mario Abbruzzese, è in piena e costante attività, e continua a produrre i suoi effetti su tutta la zona. Solo nel nostro Comune – hanno affermato i componenti del comitato pro-Abbruzzese di Aquino, Alessandro Vigliotta Marsella, Andrea Capuano, Giuseppe Urbano, Bruna Mastronicola, Alessandro Lisi, Pasquale Marsella – si contano diversi interventi straordinari, come, ad esempio, l’adeguamento dell’impianto di depurazione e la realizzazione dello schema di collettamento fognario. Si tratta di un progetto di primissima qualità, finanziato per ben 9 milioni di euro dalla Regione Lazio. Non è altro che un ennesimo risultato della politica del fare che caratterizza l’azione del nostro candidato. Il nuovo depuratore – hanno continuato i giovani del Pdl di Aquino – ha sostituito il vecchio del tutto inadeguato, che non rispondeva alle esigenze della popolazione, per cui la costruzione di un nuovo impianto è stata considerata una vera e proprio priorità”. L’opera si è inserita nel programma, molto attento anche alla salvaguardia dell’ambiente, di potenziamento delle infrastrutture. La nuova struttura di Aquino, ad uso civile e industriale, è in grado di intercettare, attraverso un sistema nuovo di collettori fognari, tutte quante le acque reflue prodotte dagli abitanti di Aquino, Castrocielo e della Cartiera Cerrone. Questo nuovo depuratore è dimensionato per un’utenza di circa 34 mila abitanti, risultanti in parte dall’apporto dei reflui di origine domestica (Aquino, Castrocielo per un numero equivalente a circa 12.000 abitanti e in parte dall’apporto dei reflui industriali provenienti dalla cartiera Cerrone (22.000 abitanti). “Finalmente sono stati risolti in via definitiva i problemi riguardanti la carenza idrica e quello fognario – hanno affermato i componenti del comitato pro-Abbruzzese – problemi che nel paese imperversavano da anni e che sistematicamente, con l’approssimarsi della stagione estiva, costringevano le imprese a fare i conti con la carenza di approvvigionamento idrico. Sono interventi che rafforzano il tessuto economico ed occupazionale dell’area industriale e rispondono, in particolare, alle esigenze di quelle aziende che, come la Cartiera Cerrone, utilizzano l’acqua come fonte primaria per il loro ciclo produttivo. Durante i periodi di siccità la Cartiera ha rischiato la chiusura e in tal modo si è riusciti a mettere la parola fine alle continue apprensioni dei suoi circa 120 lavoratori che rischiavano il loro posto di lavoro. Si tratta di una svolta realizzata grazie al continuo impegno lavorativo del candidato del Pdl Mario Abbuzzese, perché queste opere consentiranno nel giro di poco tempo di riqualificare tutta l’area industriale, rendendo un grande servizio alle imprese esistenti e mettendo il territorio in condizioni di attrarre nuovi investitori”.
COMITATO ELETTORALE PRO-ABBRUZZESE DI AQUINO
Alessandro Vigliotta Marsella, Andrea Capuano, Giuseppe Urbano, Bruna Mastronicola, Alessandro Lisi, Pasquale Marsella