Si butta nel fiume, salvato dalla polizia

13 marzo 2010 0 Di admin

Questa notte gli agenti della Polizia di Stato hanno salvato un ragazzo di 23 anni, della provincia di Frosinone, che dopo una lite con la fidanzata si era lanciato nel fiume Cosa. Un amico del giovane vedendolo finire nel fiume e scomparire, terrorizzato dava l’allarme alla Sala Operativa della Questura. Immediatamente la pattuglia della Squadra Volanti interveniva sul posto e si prodigava nel salvataggio del ragazzo. Per arrivare al fiume gli agenti hanno dovuto superare delle folte sterpaglie e scavalcare una pericolosa recinzione metallica immergendosi nelle acque per poter recuperare il giovane svenuto. Gli stessi operatori della Polizia di Stato provvedevano al tempestivo trasferimento del ragazzo presso l’ospedale, dove gli veniva diagnosticato uno stato di ipotermia e una forte agitazione.