Si spaccia per un noto politico e ottiene ricariche telefoniche gratis

5 marzo 2010 0 Di redazione

Si spacciava per un noto personaggio politico locale e chiedeva ricariche telefoniche. Una donna di 39 anni, M. L. di Boville ernica, è stata denunciata dai carabinieri perché, al telefono, contattava una ricevitoria di Torrice e, presentandosi come un esponte politico di spicco, riusciva ad ottenere ricariche sulla sua utenza. Una strategia che non le ha permesso di ottenere molto dato che, i carabinieri informati dai titolari della ricevitoria, sono risaliti alla sua utenza telefonica e, quindi a lei, denunciandola per truffa.
Er. Am.