Una fabbrica di Hogan contraffatte scoperta dalla Finanza

19 marzo 2010 0 Di redazione

La Guardia di Finanza di Caserta, a seguito di una complessa attività di indagine nel settore della contraffazione, è pervenuta alla individuazione di un laboratorio artigianale attrezzato per l’esercizio dell’illecita produzione di scarpe contraffatte, perpetrata nei confronti del marchio “Hogan”.
In particolare, le Fiamme Gialle della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Tributaria al comando del Capitano Simone Di Monaco, hanno scoperto un immobile ubicato nel Comune di Trentola Ducenta (CE), apparentemente destinato all’esercizio di una regolare attività manifatturiera nel settore della produzione di calzature.
L’intervento dei militari presso l’opificio consentiva di rinvenire oltre 43.000 semilavorati ed accessori vari recanti il marchio HOGAN contraffatto, destinati alla produzione di calzature della nota griffe.
I Finanzieri hanno sottoposto a sequestro l’intero opificio, esteso per oltre 200 mq., la merce in esso rinvenuta, 24 macchinari per l’assemblaggio e la rifinitura dei vari prodotti, nonché 3 clichè in ottone utilizzati per la stampa a caldo del marchio.
Successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di individuare anche un furgone nelle immediate vicinanze del deposito, all’interno del quale risultavano occultate ulteriori 1.000 suole in gomma, sempre recanti il segno distintivo del marchio “HOGAN” contraffatto, anch’esse sottoposte a sequestro.
Il gestore dell’illecito deposito, E.G. di anni 25 originario di Napoli, ed il proprietario del mezzo di trasporto, Z.L. di anni 47 originario di Lusciano, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere.