Boville Ernica: Imprenditore si allontana da casa per suicidarsi, salvato dalla Polizia

24 aprile 2010 0 Di redazione2

“…Sono stanco di vivere, non so se questa sera farò rientro a casa, non mi cercate e se lo farete sarà troppo tardi…”. Recitava cosi il biglietto lasciato da un imprenditore di 56 anni di Boville Ernica ai suoi familiari. Poche righe che non hanno lasciato spazio a dubbi sul proposito suicida dell’uomo. Sono state ore di apprensione quelle vissute da una famiglia di Boville Ernica, nel cuore della Ciociaria, dove questa mattina sono scattate le ricerche a seguito della scomparsa del capofamiglia. Si tratta di un imprenditore affermato e conosciuto nella zona che stamattina all’alba ha deciso di farla finita e una volta salito sulla sua auto, una ford fiesta, si è allontanato facendo perdere le proprie tracce e lasciando nei familiari il dubbio atroce se l’avrebbero rivisto o meno. La moglie dell’imprenditore ha contattato la polizia e sono scattate le ricerche. Gli agenti della polizia di Frosinone lo hanno trovato in località Prato di Campoli ancora vivo ma in un forte choc emotivo. La corda nel retro dell’auto pronta per essere sospesa ad un albero per l’impiccagione. Una fine orribile cui stava per sottoporsi l’imprenditore per motivi personali e familiari. Così almeno sembrerebbe in apparenza ma gli agenti della polizia sottosezione A1 di Frosinone continuano ad indagare sul caso : “..non escludiamo nessuna pista, quello che vogliamo capire – afferma il V. Questore Ag il dott. Bruno Agnifili – è se l’imprenditore abbia agito per reali problemi familiari o se vi sia stato indotto da qualcuno..” . Ora il 56 enne si trova ricoverato all’Umberto I di Frosinone per accertamenti sul suo stato psicofisico.
Tamara Graziani