Frosinone: usura, una squadra di esperti a disposizione del cittadino

24 aprile 2010 0 Di redazione2

Lotta all’usura. Questa mattina, presso il Comune di Frosinone, il Sindaco Michele Marini ha firmato un protocollo di intesa con la Caritas Diocesiana Frosinone – Veroli – Ferentino, rappresentata dal direttore Marco Toti. Verrà presto attivato uno sportello anti – usura del Comune di Frosinone. Il contributo economico arriva dalla regione Lazio. Lo sportello sarà ubicato presso la sede dello Sportello per la Sicurezza Urbana, in via Tiravanti 1. Un centro di ascolto dei soggetti già coinvolti o a rischio usura. Lo sportello garantirà la presenza e la consulenza di personale qualificato; avvocato civilista, penalista, consulente del lavoro, psicologo, esperto bancario, i quali daranno il proprio apporto affinché le vittime dell’usura o del racket possano avere un punto di riferimento sicuro per uscire dal tunnel attraverso la denuncia non anonima dei reati. Le istituzioni si presentano così al cittadino in maniera aperta e non ambigua. Lo sportello Consentirà di dare le risposte concrete alle famiglie che versano in stato di urgente bisogno. Sarà possibile infatti per quei casi più critici accedere ad un fondo di garanzia per impedire che da uno stato di bisogno si precipiti nel tunnel dell’usura. “ Questa ulteriore iniziativa – come sottolinea l’assessore alla Polizia Locale Fabio Dialmi, presente alla firma dell’accordova ad aggiungersi alle altre iniziative attivate da questa Amministrazione per garantire ai cittadini una maggiore vivibilità del territorio comunale, promuovere e sostenere lo sviluppo di processi di partecipazione attiva dei cittadini per la difesa e lo sviluppo di forme di legalità e cittadinanza democratica”.


TAMARA GRAZIANI