Sospettati d’essere topi d’appartamento, fermati e allontanati tre rumeni

14 aprile 2010 0 Di redazione

Si stavano preparando a razziare qualche casa ma, per loro sfortuna, si sono imbattuti in una volante della polizia di Cassino. Nel corso dei servizi di controllo del territorio disposti dal vice questore aggiunto Gianfranco Simeone, il commissariato di Cassino ha allontanato con F.V.O. quattro cittadini rumeni, M.T. 21 anni, M.Z. 38 anni, G.N 19 anni e C.D. 18 anni, rintracciati nella serata di ieri a Cassino.
I tre sono stati notati in centro a bordo di una BMW nera e fermati dal personale della Volante. All’esito del controllo sono risultati gravati da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.
All’interno del veicolo sono stati rinvenuti una forbice taglialamiere in ferro ed un taglierino, arnesi il cui porto senza giustificato motivo non è consentito, per cui lo M.Z., proprietario dell’autovettura, è stato segnalato all’A.G. per il porto di oggetti atti ad offendere.