“C’era un volt”, iniziativa di Enel per raccontare la storia dell’energia

25 maggio 2010 0 Di redazione

Il 27 maggio 2010 arriverà alla centrale idroelettrica di Provvidenza (AQ) la tappa abruzzese di “C’era un volt”. L’Archivio Storico Enel e la Banca della Memoria insieme per 40 tappe, 300 interviste, 10mila chilometri da percorrere.
L’Aquila, 25 maggio 2010 – Arriva alla Centrale Idroelettrica Enel di Provvidenza giovedì 27 maggio, il camper di “C’era un volt” dalle 10.00 alle 18.00. L’appuntamento fa parte del viaggio itinerante organizzato dall’Archivio Storico Enel e da Memoro – la Banca della Memoria che girerà tutta l’Italia alla scoperta della memoria e della storia dell’energia fino al 30 giugno. Chiunque vorrà, potrà rilasciare una breve intervista agli operatori di C’era un Volt tour , che saranno lieti di raccoglierne testimonianze e ricordi. Tutte le interviste saranno pubblicate sul sito web per poi andare ad integrare l’Archivio storico Enel di Napoli. Il tour partito dal XXIII Salone del Libro di Torino avrà lo scopo di catturare la memoria della diffusione dell’energia in Italia attraverso video e audio interviste.
Il tour prevede 40 tappe nelle centrali Enel e nei capoluogh di tutte le regioni, quarantasei giorni di lavoro, quasi 10mila chilometri da percorrere e più di trecento persone da intervistare.
Le tappe di raccolta di memoria si suddivideranno secondo due tipologie: all’interno degli stabilimenti di produzione Enel (20 giornate) e piazze pubbliche (20 giornate).
Gli eventi nei centri di produzione avranno come obiettivo la raccolta di testimonianze storiche sull’impianto produttivo (la costruzione dell’impianto, l’evoluzione processi produttivi, l’impatto ambientale); gli appuntamenti nelle più belle piazze dei capoluoghi di regione, invece, andranno a coinvolgere la popolazione locale nella raccolta di testimonianze sul concetto di energia elettrica quale vettore di progresso e modernizzazione.
Il progetto “C’era un Volt” prevede, parallelamente al tour, la realizzazione di un sito web di fruizione dei contenuti e partecipazione degli utenti sfruttando i principi del Web 2.0. La pubblicazione del sito è prevista per la conferenza stampa di lancio del tour e del progetto.
Il sito conterrà, oltre alle video-interviste realizzate durante il Tour, anche contenuti multimediali inseriti e condivisi dagli utenti. La presentazione dei risultati avverrà infine presso l’archivio Storico Enel nella seconda metà di settembre 2010 con un evento conclusivo per commentare i lavoro.
Per chi vorrà raccontare la sua storia ‘energetica’ agli operatori di “C’era un volt” sarà aperta una sezione di prenotazione sul sito internet www.ceraunvolt.it o potrà farlo attraverso il numero verde 800913789.