La sorella della donna coinvolta nell’incidente sull’A1, lancia un appello per trovare testimonianze

5 maggio 2010 0 Di redazionecassino1

“Cerco testimonianze in relazione all’incidente occorso, nel tratto dell’autostrada A1 in prossimità del casello di Pontecorvo, a mia sorella il 30 aprile scorso che permettano di risalire al Tir responsabile del fatto”. Inizia così l’appello rivolto da Roberta Velotti, sorella della ragazza che è stata oggetto di un incidente nel tratto autostradale dell’A1 ad opera di un Tir. Il pesante automezzo dopo aver investito la Renault Clio guidata dalla donna aveva proseguito la sua marcia senza prestare soccorso. “Mia sorella, continua Roberta Velotti, estratta dai Vigili del Fuoco dall’auto ha subito riferito del camion, ma i conducenti delle auto che sopraggiungevano non sono stati in grado di fornire indicazioni sul Tir. Dopo nove ore di intervento chirurgico all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, mia sorella è adesso fuori pericolo. In questo momento sto cercando, conclude la sorella della donna, di contattare tutte le persone aiutarmi a rintracciare il pesante automezzo che ha provocato l’incidente”. Nel pauroso scontro l’autostrada è rimasta chiusa per diverso tempo e l’eliambulanza sopraggiunta per trasportare la donna al nosocomio di Latina è dovuta atterrare proprio sull’A1.