Basket Cassino / La Longo&Pagano sconfitta da Eurobasket e… dalla fatica

10 maggio 2010 0 Di redazione

Vince l’ Eurobasket gara 2 dei quarti di finale dei play off, 75-78 ed impatta la serie sull’1-1. Partita vibrante e tiratissima decisa cosi come gara 1 solo nei minuti finali a testimonianza del grande equilibrio che regna tra le due squadre in questa serie di play off. Partiva bene la Longo&Pagano che si portava avanti nel primo quarto, la frazione di gioco veniva vinta dai padroni di casa 24-18, ma si vedeva subito in campo il grande agonismo tra le due squadre. Nel secondo quarto il Cassino grazie al solito Michele Guida e a Santiago Boffelli, vera anima di questa squadra, raggiungeva il massimo vantaggio portandosi sul 32-21, ma i romani erano sempre li e con una tripla riducevano le distanze sul 33-26. Coach Pagano chiamava una sospensione e il Cassino riprenva la marcia grazie sempre a Guida e a Boffelli, raggiungeva il massimo vantaggio, 42-28, a 4 minuti dall’intervallo, ma la reazione degli uomini di Briscese era veemente con Fanti e Cecchetti tra gli uomini più pericolosi e con una buona serie di triple riuscivano a limitare i danni e ad andare al riposo sul -5, 48-43.
Se nell’Eurobasket la freschezza atletica appariva la grande forza di questa squadra, nella Longo&Pagano si è sentita la fatica più del solito e dalla panchina si sono alzati solo Mangiante e capitan Falanga. Nel terzo quarto è stata proprio la freschezza atletica a ribaltare il risultato, i romani sul 55 pari piazzavano un breck deciso portandosi sul +10, 55-65. La chiave dell’incontro era anche la diversa marcatura su Boffelli, fino a quel momento irresistibile, ma tutta la squadra girava a mille, il Cassino riusciva però a rosicchiare punti, sostenuto grazie anche da un pubblico calorosissimo che non ha fatto mai mancare il sostegno alla squadra. L’ultimo quarto scivolava via sul grande equilibrio, con il 5° fallo di Guida, ma con gli ultimi 30 secondi al cardiopalma. Al contrario di quanto accaduto nella partita di andata, le ultime due azioni erano della Longo&Pagano, ma prima falliva una entrata De Santis e poi il tiro forzato da tre di Valvona che finiva sul ferro. Vinceva così lìEurobasket 75-78, mentre era evidente la delusione di tutto l’ambiente cassinate che ha creduto fino all’ultimo nella rimonta. Ora solo 48 ore di riposo per le due squadre e poi ci sarà la bella a Roma, per come sono andate le due partite sicuramente anche gara 3 sarà in equilibrio con un match tutto da giocare.