Esplode una palazzina, estratti dalle macerie padre madre e figlio di un mese

5 maggio 2010 0 Di admin

Forse è stata una fuga di gas la causa dell’esplosione di una palazzina di due piani nella periferia di Pesche questa mattina intorno alle 9.30. Al momento sono tre le persone estratte dalle macerie: una coppia e il loro bimbo di un mese. L’uomo e il neonato sono stati portati d’urgenza a Napoli. Il più grave è l’uomo che ha ustioni nella parte anteriore del corpo. La palazzina era di nuova costruzione ed era situata vicino la statale 117 che è stata chiusa per rimuovere i detriti dell’esplosione. Sul posto polizia, carabinieri e vigili del fuoco.