Falso dentista “beccato” con le mani… in bocca al paziente

27 maggio 2010 0 Di redazione

Lui era un falso dentista ma il trapano che stava adoperando all’arrivo dei carabinieri, per curare un dente ad un suo ignaro paziente era decisamente vero. I carabinieri di Isola Liri (Fr) a conclusione di una articolata indagine coordinata dal capitano Luca Cesaro, sono intervenuti congiuntamente ai colleghi del Nas di Latina proprio nel momento in cui il falso professionista 46enne, con tutti gli arnesi necessari per curare denti, si stava occupando di un cliente. L’uomo è stato denunciato per esercizio abusivo della professione odontoiatrica. I carabinieri hanno sottoposto a sequestro la struttura dove egli esercitava e tutta l’attrezzatura presente.
Ermanno Amedei
ermadei@libero.it