Mille nuovi treni per il trasporto dei pendolari

11 maggio 2010 0 Di redazionecassino1

Più mezzi per gli spostamenti su rotaia. La commissione Trasporti ha approvato all’unanimità il testo di una proposta di legge che consente l’acquisto di mille treni con lo scopo di rinnovare il materiale rotabile per il trasporto dei pendolari. La prossima settimana il provvedimento, che attende il parere della commissione bilancio sulla copertura, sarà esaminato in commissione in sede redigente per poi ricevere il via libera dall’aula di Montecitorio.
Il provvedimento è fatto da due articoli e prevede – a partire dal 2011 – un contributo quindicennale alle Ferrovie dello Stato di 300 milioni di euro all’anno per l’acquisto di nuovi treni.
Alla fine saranno 4,5 miliardi di euro, coperti tramite un aumento di 10 euro ogni mille litri delle aliquote di accisa, ovvero 10 euro per mille chili qualora si tratti di aliquota di accisa su gas di petroli o liquefatti usati come carburanti.
L’importo sarà assegnato annualmente a un Fondo per il rinnovo del materiale rotabile del ministero delle Infrastrutture.
Successivamente ogni anno un decreto Infrastrutture fisserà gli interventi da realizzare con le risorse messe a disposizione, nell’ambito del trasporto pubblico locale interregionale, regionale e locale. In particolare il rinnovo interesserà prioritariamente le tratte a più intenso traffico pendolare, considerando anche l’entità complessiva del traffico passeggeri delle singole tratte.