Scossa di terremoto nel cassinate

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Giovanni ha detto:

    L’incredulità attribuita al ciclista in questione nella realtà dei fatti dovrebbe essere attribuita a chi come me nota la pressochè totale impunità degli automobilisti e dei (pochi) ciclisti che viaggiano telefonando a più non posso in città pensando di essere immuni da errori o distrazioni……. Una recente ricerca ha stabilito che chi guida telefonando perde il 50% della soglia di attenzione e addirittura chi compone il numero alla guida è come se guidasse “al buio”……… Siamo italiani e per rispettare delle morme occorre che qualcuno le faccia rispettare e che ci sia la certezza della sanzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *