Un milione di euro per scongiurare esondazioni dei fiumi Fibreno e Liri

5 maggio 2010 0 Di redazione2

Un milione di euro per intervenire sulle sponde e sull’alveo del fiume fibreno e scongiurare cosi future inondazioni sui terreni circostanti sul versante di Carnello.

A tanto ammonta la spesa cui farà fronte al regione Lazio per Assessorato all’ambiente al fine di procedere alla definitiva sistemazione spondale e i tratti esterni al centro abitato e ricadenti nel comprensorio comunale. Attualmente è in corso la pulizia delle sponde e la manutenzione dell’alveo.

I lavori sono a cura dell’Ardis (Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo). Saranno interessati da lavori il tratto fluviale in località Madonna della Stella, su ambo i lati e quello che si snoda dal centro abitato sino alla località San Domenico, quest’ultimo nel territorio di Sora. L’intervento di messa in sicurezza delle sponde e dell’alveo del fiume sarà invece un intervento corposo che andrà a metter in sicurezza le sponde fluviali con la risagomatura oltre ad interventi di sistemazione dell’alveo e regolazione della vegetazione.

Con il quadro degli interventi in corso e di imminente esecuzione, l’Ardis assicura la tenuta del corso d’acqua in periodi avversi dal punto di vista meteorologico. Le abbondanti piogge non saranno più una minaccia per i residenti e le loro abitazioni come nella stagione invernale appena trascorsa.

Oltre il fiume Fibreno – riferisce in una nota il sindaco Cesidio Casinelli – l’Amministrazione ha chiesto all’Ardis di portare a termine dei lavori di straordinaria manutenzione del fiume Liri, specificatamente nel tratto da Val Francesca al centro abitato e sino a San Domenico. Gli uffici dell’Ardis hanno predisposto la progettazione degli interventi. I lavori di manutenzione straordinaria spondale ed alveo potranno essere effettuati non appena la Regione Lazio formalizzerà i finanziamenti richiesti.

Tamara Graziani